Puglia | Digital Library

Centri antichi in Provincia di Bari

Autori:

Argomenti:
Storia e Tradizioni

Il volume “Centri antichi in provincia di Bari” è parte della grande raccolta denominata “Libri di Puglia”, progetto di digitalizzazione a cura di Nicola Pergola che ha lo scopo di rendere fruibile la produzione editoriale dei Centri regionali di servizi educativi e culturali e degli Assessorati alla cultura e alla Pubblica Istruzione della Regione Puglia, dal 1968 agli anni 2000. Protagonisti di questo volume sono i centri storici di 21 comuni della Terra di Bari: e precisamente quelli di Altamura, Andria, Bari, Bisceglie, Bitonto, Canosa, Corato, Gioia del Colle, Giovinazzo, Minervino, Molfetta, Monopoli, Noicattaro, Polignano, Ruvo, Santeramo, Spinazzola, Terlizzi, Trani, Triggiano e Valenzano. Benché sostanzialmente omogenee, alcune schede li raccontano privilegiando la descrizione storica, altre puntando sui monumenti e i palazzi, altre ancora seguendo lo sviluppo dell'impianto urbanistico o piuttosto accennando ai personaggi illustri cittadini. E così risaltano peculiarità come i claustri e le mattonelle votive di Altamura, le laure basiliane di Andria, le fontane rurali di Spinazzola le cattedrali di Ruvo e Trani, l'acropoli di Canosa, i castelli di Bari e Spinazzola. Per ogni comune è fornita una sintetica nota bibliografica, la pianta del centro storico, due o più tavole a colori con immagini delle emergenze più significative, e un indice generale dei nomi.

Creative Commons License
Scheda sintetica
Identificazione
Natura analogica Testo a stampa
Genere Testo
Oggetto fisico
Argomento Storia e Tradizioni
Livello di descrizione monografia
Ambito cronologico decennio 2000-2009
Collezione Libri di Puglia
Descrizione del bene fisico
Categoria Libro
Titolo Centri antichi in provincia di Bari
Soggetto Centri storici
Terra di Bari
Descrizione Il volume “Centri antichi in provincia di Bari” è parte della grande raccolta denominata “Libri di Puglia”, progetto di digitalizzazione a cura di Nicola Pergola che ha lo scopo di rendere fruibile la produzione editoriale dei Centri regionali di servizi educativi e culturali e degli Assessorati alla cultura e alla Pubblica Istruzione della Regione Puglia, dal 1968 agli anni 2000. Protagonisti di questo volume sono i centri storici di 21 comuni della Terra di Bari: e precisamente quelli di Altamura, Andria, Bari, Bisceglie, Bitonto, Canosa, Corato, Gioia del Colle, Giovinazzo, Minervino, Molfetta, Monopoli, Noicattaro, Polignano, Ruvo, Santeramo, Spinazzola, Terlizzi, Trani, Triggiano e Valenzano. Benché sostanzialmente omogenee, alcune schede li raccontano privilegiando la descrizione storica, altre puntando sui monumenti e i palazzi, altre ancora seguendo lo sviluppo dell'impianto urbanistico o piuttosto accennando ai personaggi illustri cittadini. E così risaltano peculiarità come i claustri e le mattonelle votive di Altamura, le laure basiliane di Andria, le fontane rurali di Spinazzola le cattedrali di Ruvo e Trani, l'acropoli di Canosa, i castelli di Bari e Spinazzola. Per ogni comune è fornita una sintetica nota bibliografica, la pianta del centro storico, due o più tavole a colori con immagini delle emergenze più significative, e un indice generale dei nomi.
Datazione 2005
Localizzazione
Soggetto conservatore: Biblioteca nazionale Sagarriga Visconti-Volpi
Tipo indirizzo: Via
Indirizzo: Oreste Pietro
Numero civico: 45
CAP: 70123
Comune: Bari
Provincia: BA
Regione: Puglia
Nazione: Italia
Lingua ita
Informazioni di dettaglio sulla risorsa digitale
Modalità d'uso (Documento digitale) master
Lingua ita
Diritti
Accessibilità uso pubblico
Detentore dei diritti Regione Puglia
Licenza Creative Commons Public License: Attribuzione - Condividi allo stesso modo - 3.0 IT
Tipo di licenza http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/legalcode
Termini di licenza È consentito: ● Condividere — riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato ● Modificare — remixare, trasformare il materiale e basarti su di esso per le tue opere per qualsiasi fine, anche commerciale. Alle seguenti condizioni: ▪ Attribuzione — Devi riconoscere una menzione di paternità adeguata, fornire un link alla licenza e indicare se sono state effettuate delle modifiche. Puoi fare ciò in qualsiasi maniera ragionevole possibile, ma non con modalità tali da suggerire che il licenziante avalli te o il tuo utilizzo del materiale. ▪ Stessa Licenza — Se remixi, trasformi il materiale o ti basi su di esso, devi distribuire i tuoi contributi con la stessa licenza del materiale originario. ▪ Divieto di restrizioni aggiuntive — Non puoi applicare termini legali o misure tecnologiche che impongano ad altri soggetti dei vincoli giuridici su quanto la licenza consente loro di fare.
Informazioni aggiuntive
Risorsa associata http://www.sbn.it/opacsbn/opaclib?db=solr_iccu&select_db=solr_iccu&saveparams=false&resultForward=opac%2Ficcu%2Ffull.jsp&searchForm=opac%2Ficcu%2Ffree.jsp&y=11&do_cmd=search_show_cmd&x=8&nentries=1&rpnlabel=+Any+%3D+centri+antichi+in+provincia+di+Bari+%28ricerca.parole+tutte%29+&rpnquery=%2540attrset%2Bbib-1%2B%2B%2540attr%2B1%253D1016%2B%2540attr%2B4%253D6%2B%2522centri%2Bantichi%2Bprovincia%2BBari%2522&&fname=none&from=1