Puglia | Digital Library

Antonio Bibbò - il video

Autori:
Sibilano Roberto
De Serio Giovanni

Argomenti:
Arte

Il video in oggetto è un'opera prima realizzata nell’ambito del progetto culturale “Artistory”, ideato nel 2014 dal Prof. Roberto Sibilano con l’intento di dar voce agli artisti che hanno animato il panorama culturale pugliese in età contemporanea. In questo lavoro lo scultore e pittore Antonio Bibbò si racconta in prima persona, come artista e come uomo, richiamando alla memoria i momenti e gli incontri che hanno contribuito alla sua formazione. Nato a Castelvetere (Bn), sin da bambino fu affascinato dalla bellezza delle statue votive conservate nelle chiese del suo paese, tanto da avere l’esigenza di toccarle per un contatto con la loro materia. Con grande affetto e gratitudine ricorda il suo primo maestro, Luigi Parisio, ceramista, pittore e scultore della scuola napoletana. Formatosi all’Accademia di Belle Arti di Napoli, Bibbò ebbe da subito contatti con artisti pugliesi come il pittore Casciano. Si trasferì a Bari nel 1956, anno di grande fervore culturale per la città che richiamava artisti da tutte le regioni nelle gallerie de “Il Sottano” e “La Vernice”, grazie alle figure di Roberto De Robertis, Armando Scaturchio e Vito Stifano. Bibbò fu dapprima docente presso l'Istituto d’Arte e titolare della cattedra di ‘Figura e ornato modellato’ presso il Liceo Artistico di Bari e poi ne divenne Preside. Partecipò ad importanti esposizioni presso la Biennale di Milano e la Quadriennale di Roma e a vari concorsi nazionali. Tenne molte mostre personali e sicuramente si può considerare tra i più fecondi scultori che operarono in Puglia, le sue opere infatti si possono ammirare in vari edifici pubblici, istituzioni e collezioni private. Emerge dalle parole di Bibbò la sua concezione dell’arte come ‘medium’ per comunicare il bisogno costante di una ricerca che anima il suo essere artista e la sua scelta di ottemperare a questo bisogno attraverso la scultura, tecnica capace per la sua tridimensionalità, di dare forma e concretezza alla sua fantasia e alla sua esperienza.

Creative Commons License
Scheda sintetica
Identificazione
Natura analogica Materiale video
Genere Immagine in movimento
Argomento Arte
Ambito cronologico Età contemporanea
Collezione Artisti di Puglia
Descrizione del bene fisico
Categoria Documentari
Titolo Antonio Bibbò - il video (preferred Antonio Bibbò)
Autore
Ruolo: Coordinamento
Nome: Sibilano Roberto (preferred Sibilano Roberto)

Ruolo: Regia
Nome: De Serio Giovanni (preferred De Serio Gianni)
Autore di contributo
Ruolo: Storica dell'arte
Nome: Illuzzi Yamuna J.S. (preferred Illuzzi Yamuna J.S.)

Ruolo: Montaggio video
Nome: Signorile Alessandro (preferred Signorile Alessandro)

Ruolo: Biografia
Nome: Perrini Angelo (preferred Perrini Angelo)
Soggetto Antonio Bibbò
Datazione 2014
Lingua ita
Copertura geografica Puglia
Localizzazione
Soggetto conservatore: Accademia di Belle Arti di Bari (preferred Accademia di Belle Arti di Bari)
Tipo indirizzo: Via
Indirizzo: Re David
Numero civico: 189/c
CAP: 70125
Comune: Bari
Provincia: BA
Regione: Puglia
Nazione: Italia
Informazioni di dettaglio sulla risorsa digitale
Modalità d'uso preview
bassa risoluzione
Diritti
Accessibilità uso pubblico
Detentore dei diritti Accademia di Belle Arti di Bari
Licenza Creative Commons Public License: Attribuzione - Condividi allo stesso modo - 3.0 IT
Tipo di licenza http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/legalcode
Termini di licenza È consentito: ● Condividere — riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato ● Modificare — remixare, trasformare il materiale e basarti su di esso per le tue opere per qualsiasi fine, anche commerciale. Alle seguenti condizioni: ▪ Attribuzione — Devi riconoscere una menzione di paternità adeguata, fornire un link alla licenza e indicare se sono state effettuate delle modifiche. Puoi fare ciò in qualsiasi maniera ragionevole possibile, ma non con modalità tali da suggerire che il licenziante avalli te o il tuo utilizzo del materiale. ▪ Stessa Licenza — Se remixi, trasformi il materiale o ti basi su di esso, devi distribuire i tuoi contributi con la stessa licenza del materiale originario. ▪ Divieto di restrizioni aggiuntive — Non puoi applicare termini legali o misure tecnologiche che impongano ad altri soggetti dei vincoli giuridici su quanto la licenza consente loro di fare.
Informazioni aggiuntive
Risorsa associata
Tipo di risorsa esterna: Sito web
URL: http://www.accademiabelleartiba.it