Puglia | Digital Library

Donne e briganti - Fotobusta n. 1

L'immagine digitale è la riproduzione del manifesto cinematografico del film “Donne e briganti” elaborata in occasione della mostra "Cinema 150 anni. Mostra di manifesti cinematografici d'epoca sul Risorgimento". La mostra, allestita negli spazi della Mediateca Regionale di Bari, è stata realizzata nel 2011 dall'Ufficio Attività culturali e audiovisivi, afferente al Servizio Cultura e Spettacolo della Regione Puglia, in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Come in molte delle locandine e fotobuste realizzate negli anni cinquanta del Novecento, a predominare la scena è il colore. Un vivace giallo ocra contrasta con il bianco e nero del fotogramma del film in cui sono riconoscibili gli attori Maria Mauban e Amedeo Nazzari, rispettivamente Marietta e Michele Pezza. Ben visibili sono anche i nomi dei protagonisti, del regista ed il titolo del film.

Creative Commons License
Scheda sintetica
Identificazione
Tipologia
Natura analogica: Materiale grafico
Genere: Immagine fissa
Derivazione: altro analogico digitalizzato
Oggetto fisico
Livello di descrizione monografia
Ambito cronologico decennio 1950
Collezione Cinema 150 anni
Descrizione del bene fisico
Categoria Opere grafiche
Titolo Donne e briganti (preferred Donne e briganti)
Soggetto Regno di Napoli
Risorgimento italiano
Fotobuste
Michele Pezza
Datazione
Data inizio creazione: 1950
Data fine creazione: 1950
Lingua ita
Copertura geografica Italia
Localizzazione
Soggetto conservatore: Mediateca Regionale Pugliese (preferred Mediateca Regionale Pugliese)
Regione: Puglia
Provincia: BA
Comune: Bari
Indirizzo: Via Giuseppe Zanardelli, 30
Informazioni di dettaglio sulla risorsa digitale
Modalità d'uso bassa risoluzione
Diritti
Accessibilità uso pubblico
Detentore dei diritti Regione Puglia
Licenza Creative Commons Public License: Attribuzione - Condividi allo stesso modo - 3.0 IT
Tipo di licenza http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/legalcode
Termini di licenza È consentito: ● Condividere — riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato ● Modificare — remixare, trasformare il materiale e basarti su di esso per le tue opere per qualsiasi fine, anche commerciale. Alle seguenti condizioni: ▪ Attribuzione — Devi riconoscere una menzione di paternità adeguata, fornire un link alla licenza e indicare se sono state effettuate delle modifiche. Puoi fare ciò in qualsiasi maniera ragionevole possibile, ma non con modalità tali da suggerire che il licenziante avalli te o il tuo utilizzo del materiale. ▪ Stessa Licenza — Se remixi, trasformi il materiale o ti basi su di esso, devi distribuire i tuoi contributi con la stessa licenza del materiale originario. ▪ Divieto di restrizioni aggiuntive — Non puoi applicare termini legali o misure tecnologiche che impongano ad altri soggetti dei vincoli giuridici su quanto la licenza consente loro di fare.
Informazioni aggiuntive
Note Il manifesto fa parte di un corposo fondo di proprietà della Mediateca regionale pugliese che vanta più di 33.000 pezzi tra manifesti cinematografici, videocassette, volumi, materiale audiovisivo, raccolti e conservati dai primi anni del ‘900 ad oggi.